Il metodo A-B-C-D-E

Una volta compilata la tua To Do List organizzala in base al metodo A-B-C-D-E.

La parola chiave del Time management è “conseguenza”!

L’importanza di un compito dipende dalle sue conseguenze. Quando fissi delle priorità applica questo metodo che si rivelerà particolarmente utile

Metti di fianco ad ogni azione da svolgere una “A”, una “B”, una “C”, una “D” e una “E”.

Una voce contrassegnata da “A” indica qualcosa che “devi fare assolutamente”. È una cosa importante e farla o non farla comporta delle conseguenze serie. 

Le voci contrassegnate dalla “B” indicano cose che “dovresti fare”. Farle o non farle ha conseguenze di rilievo ma meno importanti rispetto a quelle dei compiti “A”. la regola è non fare mai una azione “B” se c’è ancora qualche compito “A” da portare a termine.

Le attività “C” sono “piacevoli a farsi” ma non hanno conseguenze, né positive né negative. Sono tutte quelle azioni che non producono conseguenze in termini di efficacia operativa.

Un’attività “D” è qualcosa che si può “delegare” a qualcun altro. La regola è che dovresti delegare il più possibile per lasciarti più Tempo da dedicare alle attività “A”. queste attività e la loro corretta esecuzione determinano in gran parte l’intero corso della tua carriera.

Infine un’attività “E” è qualcosa che si può “eliminare” del tutto. Puoi mettere sotto controllo il tuo Tempo solo se smetti di fare cose che non sei più tenuto a fare. 

Poniti questa domanda: “Cosa accadrebbe se non svolgessi questa attività?” se non facesse nessuna differenza per il tuo Business allora sarebbe il caso di eliminarla. 

Iscriviti al prossimo webinar